Sperimentare le diverse frequenze della Musica

Effetti psicofisiologici della Musica accordata a diverse Frequenze

Le diverse accordature della musica

L’accordatura utilizzata per convenzione in tutto il mondo è quella a 440 Hz. Negli ultimi anni è diventata anche più conosciuta l’accordatura a 432 Hz con la quale ho accordato i pianoforti per incidere i miei primi 3 CD. 

La sperimentazione effettuata

In occasione della tesi per la laurea in psicologia ho iniziato delle sperimentazioni per mettere a confronto gli effetti psicofisiologici della musica accordata a 432 Hz rispetto a quelli della musica accordata a 440 Hz. Nei miei studi e approfondimenti è però venuta alla luce una terza accordatura che dal mio punto di vista aveva molto senso considerare, che è quella basata sulla frequenza della Terra (risonanza di Schumann 7,83 Hz). Ho iniziato quindi un secondo esperimento confrontando gli effetti delle tre accordature su un campione un po’ più ampio e anche rilevando i parametri vitali dei soggetti partecipanti durante l’esperimento.
In entrambi gli esperimenti è stata rilevata l’emissione di fotoni da un macchinario molto sofisticato utilizzato già in diverse ricerche scientifiche.
Il secondo esperimento prevedeva l’ascolto da parte dei partecipanti della stessa musica suonata da me dal vivo su tre pianoforti tutti Steinway & Sons di cui due grancoda da concerto, messi a disposizione con grande disponibilità dal caro amico Adriano Zin.
I partecipanti non erano a conoscenza di quale fosse l’accordatura dei tre pianoforti e le sequenze di ascolto dei tre pianoforti erano alternate per un’omogeneità di posizionamento dell’ascolto di ciascun pianoforte.

La mia personale esperienza

E’ stata quella di dover alternare per innumerevoli volte le esecuzioni sui tre meravigliosi strumenti e alla fine di questa esperienza “psichedelica” sono giunta ad una conclusione fondamentale che è stata poi confermata da un primo sguardo ai dati sperimentali .
Ciascuna accordatura ha una sua bellezza e un suo perché, oserei direi come tutto su questa terra, e non è l’accordatura in sè ad essere “quella giusta” o “quella sbagliata”, ma l’uso che se ne fa e la consapevolezza della persona che ne fa uso. 
In questa nostra epoca dove dobbiamo per forza “avere ragione” mi sento di dire che possiamo trovare ciò che è adatto a noi in quel preciso momento e il momento successivo potrebbe essere anche qualcosa di diverso. Non esistono dogmi validi per tutti e in tutti i momenti.
Noi esseri umani siamo così meravigliosi e complessi che stabilire una regola valida per tutti è davvero assurdo e impossibile.

Fai la tua esperienza personale

Allora ciò che propongo è un ascolto più profondo di cosa è buono per noi istante per istante, lasciando andare i preconcetti.
Se sei interessato/a a fare un’esperienza personale, che è solo tua, al di là di ciò che ti raccontano dall’esterno questa è una buona occasione.
Puoi accedere ad una esperienza diretta in cui….

Per partecipare alla sperimentazione:

  1. Scegli su quale musica tra quelle a disposizione fare la tua esperienza
  2. Compila online una breve intervista sull’umore 
  3. Ascolta il brano con la prima accordatura, senza sapere quale sia in modo da non essere condizionato, (la sequenza delle accordature è sempre diversa, quindi se ripeterai l’esperienza in un secondo momento non saprai quale sarà il nuovo ordine)
  4. Ti sarà riproposta di nuovo la breve intervista sull’umore
  5. Accedi al secondo ascolto, sempre dello stesso brano ma con la seconda accordatura (sempre a te ignota) 
  6. Ancora una volta compilerai la breve intervista 
  7. Infine accederai al terzo ascolto dello stesso brano con l’ultima accordatura. 
  8. Compili l’ultima breve intervista. 
  9. Riceverai un report che ti mostrerà un grafico e un punteggio dei tre ascolti e ti rivelerà la sequenza delle tre accordature nei tre diversi ascolti in modo che oltre alle tue personali sensazioni provate durante l’ascolto delle tre musiche avrai anche il risultato delle variazioni rilevate dalle varie interviste sapendo adesso a quali accordature corrispondevano.
PARTECIPA ALLA SPERIMENTAZIONE

Mi dispiace, ti prego perdonami, Grazie, Ti amo 

(Mantra Ho’oponopono)


Amore & Gioia
Associazione Sportiva Dilettantistica
Via Pascarella, 4
35125 – Padova
CF: 92275860283
P.IVA: 05424590288
Tutte le attività sono rivolte agli associati e ai tesserati CSEN.
Iscrizione al registro CONI
con N° 68430
SEGUICI SU FACEBOOK

Privacy Policy

Impostazioni sulla Privacy
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza durante l'utilizzo del nostro sito web. Se utilizzi i nostri Servizi tramite un browser, puoi limitare, bloccare o rimuovere i cookie tramite le impostazioni del tuo browser web. Utilizziamo anche contenuti e script di terze parti che potrebbero utilizzare tecnologie di tracciamento. Puoi fornire selettivamente il tuo consenso di seguito per consentire tali incorporamenti di terze parti. Per informazioni complete sui cookie che utilizziamo, sui dati che raccogliamo e su come li elaboriamo, consulta la nostra Privacy Policy
Youtube
Consenti di mostrare contenuti da - Youtube
Vimeo
Consenti di mostrare contenuti da - Vimeo
Google Maps
Consenti di mostrare contenuti da - Google